Vini Basilicata

Vini Doc

vino basilicata

Vini Basilicata

I vini della Basilicata: vini lucani DOC, DOCG e IGT

I vini in Basilicata, nonostante la presenza di un territorio in prevalenza montano, sono vini importanti.

I vini in Basilicata hanno origini antiche, probabilmente si deve agli antichi Greci l'importazione della vite e l'insediamento delle prime produzioni di vino.

Le zone di produzione dei vini in Basilicata

La zona di produzione più importante di vino in Basilicata è senza dubbio quella del Vulture. Qui traggono origine etichette prestigiose quali l'Aglianico del Vulture, sicuramente il più rinomato tra i vini in Basilicata. La zona del Vulture è compresa tra i comuni di Barile, Ginestra, Atella, Ripacandida, Rapolla, Melfi, Venosa, Rionero, Maschito, Venosa, Ruvo del Monte, Rapone, San Fele.

I vitigni dei vini in Basilicata

Come già detto il vini pregiati della Basilicata derivano in gran parte dalle uve Aglianico detto anche Ellenico o Gesualdo. Non è però l'unico vitigno presente nella regione; vengono utilizzati infatti anche l'Aleatico, il Montepulciano, il Sangiovese ed il Ciliegiolo. Esistono anche importanti vitigni bianchi quali l'Asprino ed il Bombino bianco, la Malvasia ed il Trebbiano toscano.

Il vino in Basilicata in numeri

I vini lucani prodotti ogni anno ammontano a più di cinquecentomila ettolitri prodotti da circa cinquantamila aziende. La superficie dedicata ai vigneti è di poco più di diecimila ettari a testimonianza di una tradizione radicata fortemente nel territorio. I vini della Basilicata sono una realtà tutta da scoprire!

 

 

 

Vini Doc è un sito web assolutamente non professionale realizzato da un puro amante dei buoni vini Italiani. Ragion per il quale tutti i riferimenti riguardanti il vino in Basilicata sono stati presi online. Se vi dovessero essere inesattezze o informazioni non complete non esitate a darcene comunicazione e correggeremo l’errore il prima possibile.